SEQUENZE  SONOQUANTICHE

RISPOSTE  ALLE  DOMANDE 

FREQUENTI

FAQs  BEN ESSERE

&  SPORT INVERTONE


Le sequenze sonoquantiche della gamma BEN∞ESSERE & SPORT∞INVERTONE sono di natura diversa. Il punto comune risiede nelle FUNZIONI PSICO-EMOZIONALI quasi identiche, a seconda dei prodotti. Le domande molto simili che sollevano sono dettagliate nell'elenco seguente.

Le domande relative alle FUNZIONI FISIOLOGICHE proprie a SPORT∞INVERTONE sono trattate separatamente nella seconda parte.


QUESTIONI RELATIVE AGLI EFFETTI

PSICO-EMOZIONALI


La tecnologia delle Sequenze Sonoquantiche permette di connettere due campi vibratori di risonanza reciproca. Quando la vibrazione di una persona specifica viene attivata sullo smartphone, il campo energetico del DNA della persona identificata entra in risonanza. La vibrazione reciproca attivata nello smartphone crea l'effetto di "dinamizzazione".

Si, la Sequenza Sonoquantica è un marchio creato nel mondo delle applicazioni WebApps per potere essere accessibile al pubblico, sulla base di riconoscimenti e pubblicazioni scientifiche. Dopo una lunga ricerca in ambito ospedaliero su 16.000 pazienti e un'indagine epidemiologica in un ospedale universitario, una prima importante certificazione medica e scientifica è stata pubblicata in un'importante rivista internazionale indicizzata. Vedere articolo sul sito della pubblicazione. 
Una seconda indagine epidemiologica sarà pubblicata nel 2019. Queste indagini hanno messo in luce l'efficacia innovativa e tangibile della scienza quantica nella disattivazione dello stress e del dolore in situazioni chirurgiche leggere o estreme, senza alcun effetto secondario.

No, in vent'anni di pratica nessun effetto secondario è stato constatato.

In alcuni casi, un effetto "indiretto" può sorgere, quali mal di testa o un leggero stato febbrile. Queste sensazioni corrispondono alla necessità di disintossicazione naturale del corpo. Un miglioramento repentino si verifica dopo qualche ora o qualche giorno. L'effetto di vicariazione cessa spontaneamente, diversamente da una malattia che regredisce progressivamente. La rapidità del miglioramento indica la differenza tra malattia e processo di disintossicazione / vicariazione.

Si, ogni sequenza agisce per una sola persona e per nessun'altra.

Per la parte udibile, il processo funziona instantaneamente con l'attivazione della sequenza sonora su uno smartphone o un pc. Per la parte quantica, il processo d'intricazione quantica consente alle iperfrequenze emesse dai servers d'Invertone di raggiungere il DNA elettromagnetico 24 ore su 24. L'azione quantica si interrompe alla mezzanotte del trentesimo giorno. Rimane il sonoro udibile, ma senza effetto poiché esso dipende dalla programmazione dei bioritmi di ogni persona in base alla data di nascita.

Le Sequenze Sonoquantiche agiscono a livello quantico, al di là della frequenza sonora o del livello elettromagnetico. Le loro vibrazioni sono iperfrequenziali e non verbali, mentali, culturali o linguistiche. Le vibrazioni sono riconosciute dal DNA umano in un linguaggio a lui perfettamente comprensibile e coerente, a differenza dei linguaggi "Psico-linguistici". Il cervello le accetta come un dato di fatto perché non implicano la memoria cognitiva intelletuale del verbo, anche in maniera inconscia. Il linguaggio vibratorio è diretto, senza intermediari, agisce quindi efficacemente, libero da qualunque ingerenza esterna.

Si, una Sequenza Sonoquantica attivata su uno smartphone in un luogo specifico ha un impatto immediato in un luogo diverso, anche distante, grazie agli armonici iperscalari capaci di raggiungere istantaneamente l'obiettivo. Si tratta infatti di una tecnologia quantica che entra in risonanza reciproca con i campi magnetici del DNA, l'ambito preferenziale delle Sequenze Sonoquantiche.

Si, non vi è controindicazione all'assunzione di un farmaco; le Sequenze Sonoquantiche sono innocue, non invasive e non iatrogene.

1. Le vibrazioni, il suono e la musica sono da sempre parte del patrimonio naturale dell'umanità perché hanno un effetto indiscutibile sull'essere umano.
2. Nell'aspetto psico-emozionale, le vibrazioni personalizzate agiscono tramite la disattivazione degli stimoli tossici, man mano che si presentano queste situazioni.

1. Ogni essere umano reagisce a stimoli esterni (parole, atti, azioni, osservazioni, sentimenti) trasmessi dai sensi. A seconda del carattere, della personalità, della stanchezza, dell'educazione, della cultura, dei bisogni del momento, ognuno reagisce in modo diverso.

2. Per stabilizzare la reattività emozionale ripetitiva o eccessiva a certi stimoli, una Sequenza Sonoquantica agisce in modo preventivo a livello dei campi magnetici del DNA. Quest'azione preventiva permette un intervento tempestivo e uno sfasamento, cioè una disattivazione delle informazioni "tossiche" provenienti dall'esterno.

3. Quando uno stimolo tossico è attivo, la memoria della sua vibrazione preventivamente immagazzinata lo mette fuori fase o lo disattiva istantaneamente, prima che questo si sviluppi nella catena psico-neuro-endocrina, con conseguenze problematiche per la salute.

No, la data di nascita serve a fornire delle informazioni supplementari per il calcolo dei bioritmi. In caso di identità simili o di omonimia permette di differenziare la sequenza. In nessun caso vengono utilizzate indicazioni di tipo astrologico o simili.

1. È molto importante annotare i miglioramenti al fine di avere consapevolezza degli effetti positivi: quando una persona migliora, non ha nessun motivo di ricordare che non si sentiva bene qualche giorno o qualche settimana prima. La Sequenza Sonoquantica elimina il legame con la memoria della sofferenza psico-reazionale tramite la sua profonda azione sul DNA magnetico, che si trova alla fonte della gestione psico-emozionale e comportamentale.

2. In generale, la forte riduzione della reattività emozionale (stress), del dolore morale, psicologico o fisiologico testimonia l'efficacia della Sequenza Sonoquantica nell'ambito psico-emozionale.

Gli effetti dinamici della Sequenza Sonoquantica seguono una curva di Gauss la cui l'azione diminuisce verso la fine del ciclo mensile, in modo identico ai cicli lunari. La costruzione temporale delle sequenze viene modificata ogni volta per seguire i bioritmi naturali, motivo per cui devono essere rinnovate mensilmente.

La miglior prova dell'efficacia delle Sequenze Sonoquantiche è la sperimentazione che ognuno può fare per qualche mese. L'esperienza dimostra che i risultati sono veloci nella maggioranza dei casi, o che i miglioramenti sono più progressivi per altre persone. Il tasso di soddisfazione rimane elevato, dopo 20 anni di pratica.

Si, l'unica possibilità di aumentare la potenza delle sequenze sta nella loro ripetizione mensile fino al raggiungimento del livello di soddisfazione desiderato. Si ottengono risultati fin dall'inizio ma si stabilizzano in modo duraturo progressivamente. Ciò dipende dallo stato di salute, dall'età, dai bisogni, dai desideri, dall'assiduità, ecc. di ogni persona.

No, la Sequenza Sonoquantica segue il naturale cambiamento dei bioritmi personali la cui programmazione va sincronizzata. Nessun effetto nuovo può essere percepito dopo il termine dei 30 giorni; ciò necessita il rinnovo della Sequenza Sonoquantica.

Comincia per chiederti se hai registrato esattamente i tuoi dati personali (nomi, cognomi, data di nascita). Dati errati possono limitare notevolmente l'azione della Sequenza Sonoquantica. E non esitare mai a contattare il nostro servizio di accompagnamento via Email: info@invertone.com. Un consulente ti contatterà rapidamente per rispondere alle tue domande o dubbi.

Insieme al miglioramento del potenziale psico-emozionale, si può verificare una lenta disintossicazione a livello emozionale e mentale con effetti fisiologici.
Questo effetto si chiama "vicariazione" ed è un processo naturale di disintossicazione breve e temporaneo che agisce a livello fisiologico ed emozionale. I sintomi vanno da leggere sensazioni di influenza a mal di testa o a un leggero stato febbrile. L'effetto di vicariazione ha la particolarità di scomparire all'improvviso dopo un massimo di 72 ore dopo il suo inizio, a differenza di una malattia che regredisce progressivamente, questo contraddistingue un processo di malattia rispetto a un processo di vicariazione. 


QUESTIONI RELATIVE AGLI EFFETTI

FISIOLOGICI

  DI SPORT∞INVERTONE


Le Sequenze Sonoquantiche ACCESS e ELITE di Sport∞Invertone forniscono funzioni combinate di dinamizzazione dell'aspetto psico-emozionale da una parte, e dell'aspetto fisiologico dall'altra. Troverai qui le risposte alle domande di ordine fisiologico.


Si, un livello elevato di forza muscolare e energia è mantenuto durante i corsi; questo suscita entusiasmo dovuto a risultati incoraggianti.

Si, in generale la Sequenza Sonoquantica previene efficacemente la comparsa di lesioni. In caso di piccola ferita il recupero sarà molto veloce. E in caso di ferita grave che richieda un intervento chirurgico, la Sequenza Sonoquantica consentirà di ridurre il tempo di recupero del 50% circa, a seconda delle persone.

Si, in generale la Sequenza Sonoquantica previene efficacemente la comparsa di lesioni. In caso di piccola ferita il recupero sarà molto veloce. E in caso di ferita grave che richieda un intervento chirurgico, la Sequenza Sonoquantica consentirà di ridurre il tempo di recupero del 50% circa, a seconda delle persone.

Si, le statistiche indicano che i risultati ottenuti calano, in confronto ai periodi di attivazione della Sequenza Sonoquantica. A seconda dei bisogni, gli atleti preferiscono generalemente continuare ad avvalersi del servizio per mantenere costante la soddisfazione sportiva e la qualità di vita procurata.

No, i miglioramenti attesi sono necessariamente legati all'intensità della pratica sportiva. Non vi è cambiamento senza sforzo, senza esercizio fisico.

Numerose esperienze mostrano un miglioramento globale dal 10 al 50%, a seconda di quello che si vuole ottenere e del livello di esigenza: forza, resistenza, tempo di recupero cardio-vascolare e muscolare, riduzione del dolore, risultati sportivi nelle gare, ecc.

Si. Dopo aver analizzato i primi 500 utilizzatori della Sequenza Sonoquantica, abbiamo registrato un aumento della forza muscolare dal 10 al 50%. I sollevatori di pesi hanno alzato pesi dal 10 al 20% più pesanti. Un atleta in buone condizioni fisiche che solleva generalmente 15 kg per braccio sarà capace di alzare 20/25 kg.

Si. Con la Sequenza Sonoquantica i culturisti possono aumentare la quantità di esercizi dal 10 al 20%, o anche di più. Altri atleti raggiungono una resistenza che aumenta proporzionalmente: maggiori ripetizioni delle serie, sforzi prolungati senza fatica muscolare.

Si. La relazione tra l'intensità dello sforzo fisico e la stanchezza muscolare corrispondente è migliorata: sforzi prolungati con minor attività cardio-vascolare, che ritarda l'arrivo della sensazione di stanchezza.

Si. La Sequenza Sonoquantica favorisce gli scambi gassosi che risultano dall'inspiro e dall'espiro dell'aria (eliminazione di anidride carbonica CO2 e assunzione di ossigeno O2), quale la respirazione cellulare che procura energia, grazie alla degradazione del glucosio tramite l'ossigeno.

Si. La pratica sportiva associata alla Sequenza Sonoquantica favorisce il sonno, la disattivazione dei dolori muscolo-scheletrici, la riduzione dei mal di testa e dei momenti di depressione, tra gli altri disagi direttamente legati allo stress.